SELEZIONA LA TUA REGIONE

ACQUACOLTURA

Nome del progetto finanziato con i fondi POR FESR

Additivi microincapsulati a base di acidi organici e molecole aromatiche per il miglioramento del benessere e dell’efficienza produttiva dei pesci in acquacoltura. MICRO-FISH.

 

Descrizione del progetto:

Il progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del programma POR FESR 2014/2020 (Programma Operativo Regionale – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) è stato dedicato allo sviluppo di un prototipo di prodotto microincapsulato contenente acidi organici e composti aromatici a lento rilascio intestinale destinato alle specie ittiche più utilizzate in acquacoltura (trote come modello per i salmonidi di acqua dolce, orate e branzini come specie caratteristiche dell’area mediterranea e, in aggiunta, specie caratteristiche dell’area asiatica come gamberi e tilapie). Vetagro, leader nella tecnologia della microincapsulazione dal 1982, grazie al suo know how, ha sviluppato uno specifico prodotto microincapsulato a lento rilascio intestinale specificatamente dedicato all’acquacoltura.

Il progetto ha visto coinvolti diversi attori della filiera agroalimentare sostenibile, di precisione ed integrata, quali centri universitari di ricerche in acquacoltura europei, industria mangimistica, esperti di settore e i laboratori della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna.

Le prove sono state condotte su specie acquatiche in fase di giovanili o ingrasso in cui si possono verificare situazioni di stress e in cui è più utile l’impiego di prodotti che migliorano la funzionalità e l’igiene del digerente, nonché il benessere e l’efficienza di crescita dei soggetti allevati. Si è inoltre valutato l’effetto del prodotto microincapsulato non solo sulla produttività, ma anche sulla shelf-life e le caratteristiche organolettiche e di accettabilità da parte del consumatore.

Il prodotto sviluppato per l’acquacoltura ha migliorato l’efficienza zootecnica nelle numerose specie acquatiche studiate (orate, trote, gamberi, tilapie, carassi) nelle fasi più critiche di allevamento (svezzamento o ingrasso). Il prototipo microincapsulato, inoltre, ha permesso un miglioramento delle performance non solo in pesci allevati in condizioni ottimali, ma anche in condizioni caratteristiche dell’allevamento intensivo. La tecnologia di microincapsulazione di Vetagro, che permette il lento rilascio intestinale della miscela di acidi organici e composti aromatici, è in grado di determinare nei pesci un miglior stato di salute e una stimolazione del sistema immunitario che si traduce in miglioramenti significativi delle performance senza modificare il profilo sensoriale e il gradimento del consumatore, così come la composizione e la microbiologia delle carni del pesce.

In relazione ai risultati promettenti ottenuti dalle prove condotte in termini di miglioramenti dell’efficienza produttiva di diverse specie acquatiche, Vetagro è ora orientata alla fase di scale-up durante la quale verranno effettuate azioni di perfezionamento e messa a punto del processo industriale.